Magazzini verticali: vantaggi ed opportunità

Sempre più aziende scelgono di dotarsi di un magazzino automatico per ridurre i costi e migliorare in modo significativo l’efficienza operativa. Un magazzino che sfrutta l’automazione permette infatti di risparmiare tempo prezioso nelle operazioni di picking, recuperare spazio, diminuire gli errori, semplificare le fasi di prelievo e versamento e aumentare la sicurezza. Nel dettaglio, i magazzini automatici verticali presenti nell’offerta commerciale di Vilogic permettono di stoccare le merci in verticale sfruttando al massimo lo spazio in altezza, con enormi vantaggi in termini di efficienza, sicurezza, risparmio e pulizia.

Magazzino automatico verticale: come funziona

Studiati appositamente per ottimizzare la logistica di magazzino delle aziende di ogni settore, i magazzini automatizzati verticali Toyota consentono di stoccare prodotti di forme, pesi e dimensioni diverse, risparmiando considerevole spazio a terra. I flussi logistici di questi magazzini si basano sull’approccio di “merce all’uomo”, per cui sono i prodotti a spostarsi verso gli operatori grazie a una combinazione di sistemi automatici. Con un semplice clic, il prodotto desiderato viene portato direttamente nella baia di prelievo, progettata in linea con le specifiche esigenze del cliente. Queste soluzioni di stoccaggio automatiche vengono collegate al software WMS di gestione del magazzino, diventando uno strumento fondamentale per la gestione dell’intera catena di distribuzione. In questo modo ogni operazione dell’operatore può essere tracciata e gli errori di prelievo vengono drasticamente ridotti. Se necessario, i magazzini verticali si possono anche integrare con conveyor, manipolatori, robot, linee di produzione e sistemi automatici. A seconda dello spazio a disposizione e della capacità di carico, possono essere poi personalizzati e arricchiti con differenti accessori, per accompagnare l’operatore durante tutte le fasi di picking e rendere così le operazioni di prelievo e versamento più facili.

Perché passare a un magazzino verticale: tutti i benefici

Come abbiamo visto, un magazzino verticale permette innanzitutto di recuperare spazio, fino al 90% di spazio a terra grazie alla struttura verticale, e di risparmiare tempo nelle operazioni seguendo il principio di “merce all’uomo”. Passare a un magazzino verticale significa anche ridurre eventuali situazioni di pericolo: la merce diventa più accessibile e gli operatori non devono spostarsi di frequente per accedere a scaffali, mensole o mezzanini. Automatizzando il magazzino, aumenta la sicurezza: l’accesso sarà consentito solo agli operatori autorizzati e tutte le operazioni potranno essere tracciate. I magazzini automatici verticali consentono una più efficiente gestione delle scorte e una importante riduzione degli errori. Grazie all’abbinamento con il software WMS, il magazzino verticale è in grado, infine, di tracciare facilmente tutte le merci in entrata e in uscita, consentendo un costante controllo delle giacenze.